Tether testa Notabene per combattere il riciclaggio di denaro






Tether inizierà a utilizzare Notabene , una soluzione end-to-end per combattere il riciclaggio di denaro e il crimine nelle transazioni in criptovalute
Con questa scelta, Tether dimostra ancora una volta il suo impegno sul fronte trasparenza e legalità.
Notabene, la soluzione di Tether al riciclaggio di denaro
Notabene è una soluzione blockchain di layer di secondo livello studiata per far trovare applicazione alla Travel Rule . Si tratta di un’imposizione della Financial Action Task Force (FATF) che punta ad applicare ai provider di servizi crypto le stesse regole delle istituzioni finanziarie. 
Nello specifico, la Travel Rule impone l’obbligo di ottenere, detenere e trasmettere informazioni sul mittente e destinatario di transazioni sospette . Tra gli altri obblighi è previsto il congelamento dei fondi e lo stop alle transazioni da e verso persone sospette.
Tether inizierà a testare Notabene proprio per diventare compliance nei confronti della Travel Rule e contrastare in questo modo il riciclaggio di denaro e le attività illegali che sfruttano le crypto.
La Travel Rule infatti si applica anche ai cosiddetti VASP (Virtual Assets Service Providers), cioè a tutte quelle entità che facilitano le transazioni di criptovalute.
Tether dovrà testare come inviare le informazioni richieste in modo sicuro. Al successo dei test, Notabene sarà definitivamente integrato in Tether. 
Tether per una migliore trasparenza del mondo crypto
Con la prossima integrazione di Notabene, Tether dimostra il suo impegno sul fronte della trasparenza e della legalità.
Spiega Leonardo Real , CCO di Tether:
“È importante che lavoriamo con altri grandi VASPS per costruire questo settore da zero. Come pionieri della tecnologia blockchain e leader nella trasparenza, ci dedichiamo non solo a stare al passo con le nuove regole, ma a contribuire a modellarle. Poiché la Travel Rule si applica tradizionalmente alle istituzioni finanziarie, vediamo questo come un momento opportuno per promuovere la cooperazione attraverso i canali tradizionali e digitali al fine di creare servizi migliori per i clienti a livello globale. Siamo orgogliosi di guidare la carica per conto di tutte le stablecoin al fine di apportare un cambiamento positivo verso la protezione dei nostri clienti”.
Pelle Braendgaard, CEO di Notabene ha aggiunto:
“La stablecoin di Tether ha giustamente cementato il suo ruolo come parte centrale dell’industria crypto globale. Notabene è entusiasta di aiutare Tether a portare la conformità alla Travel Rule nel settore crypto,  in tutta la sua rete globale, portando a un mondo crypto più sicuro e conforme alle normative”.
Tether è impegnata nel contrasto al riciclaggio di denaro
Tether, la regina delle stablecoin
Non stupisce che sia proprio Tether tra le prime industrie crypto a sperimentare soluzioni per la lotta alla criminalità e al riciclaggio di denaro tramite criptovalute.
Tether è la stablecoin regina del mercato, con una capitalizzazione totale di quasi 70 miliardi di dollari. È la criptovaluta dal valore stabile più utilizzata nella maggior parte degli exchange per le transazioni, in quanto il suo valore replica fedelmente quello del dollaro USA.
Tether ha saputo conquistare la fiducia degli investitori proprio puntando sulla trasparenza. Da tempo ormai rende note le sue riserve . Per ogni USDT mintato, infatti, deve esserci un dollaro USA a sostenere il token. Tether dispone di riserve cash e in altri assets ed è pienamente supportata. Questo le ha permesso di dominare il settore delle stablecoin , con una capitalizzazione doppia rispetto alla sua diretta concorrente, USDC.
The post Tether testa Notabene per combattere il riciclaggio di denaro appeared first on The Cryptonomist .

BitRss.com shares this Contents always with License.

Thank you for Share!

   









Fonte: theblockcrypto.com

Comments (No)

Leave a Reply