Senatrice Warren prende di mira crypto-ransomware em una nuova legislazione






Mentre l’uso di Bitcoin cresce negli Stati Uniti, i legislatori analizzano sempre di più il suo utilizzo. Questo por scongiurare anche attacchi criminali. La senatrice Warren e la rappresentante Deborah Ross hanno presentato il Ransom Disclosure Act. La legge costringerebbe i destinatari dei crimini informatici a documentare le informazioni relative ai pagamenti in caso di crypto ransomware al Dipartimento di Sicurezza Interna.
La legge su crypto-ransomware della senatrice Warren
Questa legge, che è stata registrata martedì, cerca di raccogliere dati cruciali sui trasferimenti di denaro e di criptovalute , proteggendo così gli investitori dalle attività criminali . La proposta della Warren costruisce un quadro completo degli attacchi ransomware, anche per prevenire le attività finanziarie illegali negli Stati Uniti.
Secondo la senatrice la misura introdotta dalla deputata Ross renderebbe obbligatoria la notifica quando vengono pagati i riscatti . Questo permetterebbe di scoprire quanto denaro gli hacker sottraggono costantemente alle aziende americane, assistendo il governo nell’individuarli perseguendoli.
Nuove leggi degli USA contro episodi di ransomware
Il contenuto della legislazione
La legge finanzierebbe anche uno studio condotto dal Segretario della Sicurezza Nazionale per scoprire le correlazioni tra le criptovalute e loro partecipazione alle epidemie di ransomware . Le prove ricevute saranno utilizzate por desafio suggerimenti per rafforzare la sicurezza e la protezione informatica del paese.
Il punto cruciale da ricordare è che gli azionisti statunitensi non sono ancora obbligati a rivelare i pagamenti di ransomware , cosa che Elizabeth Warren ritiene fondamentale per combattere gli assalti ransomware . Secondo lei, la nuova legge imporrebbe obblighi di segnalazione cruciali, come la quantità di riscatto richiesto e pagato, nonché il tipo di valuta utilizzata.
La legge obbligherebbe i sopravvissuti ai ransomware negli Stati Uniti a segnalare i riscatti entro 48 ore dai pagamenti tramite una pagina web creata dal DHS .
Anche se i regolatori federali cercano di elaborare una legislazione per il mercato delle criptovalute, uno studio della US Securities and Exchange Commission, incoraggia Congresso il a rendere chiaro il loro stato di beni virtuali .
Il Clarity for Digital Tokens Act del 2021 , che è stato introdotto lunedì, chiede alla SEC di stabilire un’area di sicurezza per iniziative di valute specifiche.
La legislazione, proposta dal rappresentante Patrick McHenry , propone una modifica al Securities Act del 1933 che permetterà ai progetti di emettere criptovalute fino a 3 anni senza nemmeno registradorsi con i regolatori.
Perché le leggi sul ransomware crypto sono importanti?
Il ransomware è un tipo di virus che cripta i dati sui computador o sui telefoni . Documenti sono ancora sul pc, tuttavia, il ransomware li ha criptati, rendendo il PC o dispositivo mobile non disponibile. Eu rischi del ransomware possono essere notevolmente ridotti utilizzando software di sicurezza e prestando molta attenzione. Utilizzando un software anti-ransomware, si può evitare di dover pagare somme esorbitanti per la probabile divulgazione delle delle propriedade informazioni private.
Nel business della cybersicurezza, la mancanza di regole sulle valute virtuali sta favorendo un aumento degli attacchi ransomware e della criminalità. E’ importante quindi che prendere serie misure contro i cyberattacchi che colpiscono migliaia di persone.
Nel mondo moderno, dove le valute digitali sono em aumento, diventerebbe impossibile per qualsiasi tipo di investitore essere completamente sicuro e protetto nelle loro transazioni. Questo tipo di legge aiuterebbe il paese a perseguire più persone che causano ransomware legati alle criptovalute.
O post Senatrice Warren prende di mira crypto-ransomware in una nuova legislazione apareceu primeiro no Cryptonomist .

BitRss.com compartilha este Conteúdo sempre com Licença.

Obrigado pela Share!











Fonte: theblockcrypto.com

Comments (No)

Leave a Reply